Quercetti: tanti giochi da fare insieme!

Ormai è da tempo che collaboro con la storica Quercetti per la qualità dei suoi giochi, sempre curati nel dettaglio e con schede che spiegano minuziosamente quali caratteristiche vanno a stimolare.

Questa volta abbiamo provato lo Spirogiro Mandala, una scatola completa di colori, fogli e una struttura per creare grafiche circolari e non solo. Sono cerchi magici e stencil in cui fare il contorno e vedere il risultato finale: tramite semplici cerchi concentrici o ovali si creano dei disegni tecnici molto belli da colorare in ogni modo che la fantasia dei bambini lo permetta.

Lo consiglio per i bambini dai 6 anni in su perché la struttura generale va tenuta con una mano, non ha agganci, quindi con una mano bisogna tenere il contorno e con l’altra il pennarello all’interno del cerchio scelto per creare il disegno. A Gabriele è piaciuto molto, i disegni concentrici creati sono così particolari e se ne possono creare infiniti: per lui è stata una bellissima scoperta.
 

Il secondo gioco che abbiamo provato è il Playform, costruzioni semitrasparenti dai colori fluorescenti con cui realizzare moltissime strutture. Il libretto in dotazione mostra tutto ciò che si può costruire e le idee sono tantissime.


Sono piccoli fogli che simulano delle carte (il famoso castello di carte) con dei piccoli pettini alla base e in cima che servono a incastrare uno all’altro. Costruire non è semplicissimo, bisogna ottenere il giusto mix tra incastro ed equilibrio.


Sicuramente un gioco che allena la pazienza ma che un bambino di 5 anni non riesce a fare da solo, sarà quindi bello giocare insieme!

by lofficinadellibro

Vai all'articolo