Il nostro Codice Etico

Le Regole della Comunicazione

Le Regole della Comunicazione

In Quercetti reputiamo che la pubblicità, rivolta ai bambini sotto gli 8 anni, non sia né opportuna né eticamente corretta. Il bambino è un soggetto debole e facilmente manipolabile, che, al contrario, va protetto e tutelato. L’acquisto di un giocattolo deve essere una scelta consapevole, presa da un adulto in grado di selezionare il meglio per il suo bambino. Ed è proprio agli adulti che rivolgiamo la nostra comunicazione: lo abbiamo fatto, lo stiamo facendo e lo faremo in futuro.