Cerca

Spielwarenmesse 2014: Quercetti & C. torna a Norimberga con un catalogo ricco di novità

La Quercetti & C. ritorna con i suoi giochi educativi alla 65° edizione della Fiera Internazionale del Giocattolo di Norimberga, per offrire agli operatori del settore la possibilità di approfondire la conoscenza dei prodotti della storica fabbrica di giocattoli Made in Italy e per presentare ufficialmente le novità del catalogo 2014.
Con i suoi 170.000 mq espositivi, la Spielwarenmesse si riconferma anche nel 2014 palcoscenico internazionale più ambito e di rilievo per tutte le aziende produttrici di giocattoli, con i suoi oltre 72.000 visitatori e i quasi 3.000 espositori provenienti da 60 paesi.
In questo importante contesto, Quercetti & C. presenterà ufficialmente al panorama internazionale il suo prodotto di punta, il nuovissimo Pixel Art, che a 60 anni dall’invenzione di questo famoso gioco, farà riscoprire i chiodini anche ai più grandi. Con 9 tavolette modulari e 10,800 chiodini in soli 6 colori, Pixel Art permette di realizzare ritratti e opere d’arte con risultati stupefacenti, ricchi di colori e sfumature. Con questa linea, l’Azienda si rivolge, per la prima volta, ad un target diverso da quello a cui ci aveva abituati. Pixel Art è infatti pensato per giovani e adulti dai 9 ai 99 anni. E per i più piccoli dai 5 anni in su Quercetti propone anche Pixel Art Mini, una versione da 1,200 chiodini disponibile in diversi soggetti, per avvicinare anche i bimbi in età scolare al colorato mondo del Pixel.

Chiodini per i grandi, quindi, con Pixel Art. Ma il chiodino arriva anche ai piccolissimi con la novità Fantacolor Labirinto. Con questo gioco i bambini dai 18 mesi in su potranno maneggiare, toccare, spostare questo elemento in modo totalmente sicuro. Infatti in Fantacolor Labirinto i chiodini sono saldamente incastrati nei percorsi guida, all’interno dei quali scorrono e si spostano seguendo le manine dei bambini. Della stessa linea Puzzle Labirinto. In Puzzle Labirinto i chiodini sono sostituiti da personaggi, veicoli e animali che i bambini possono muovere a piacimento nelle guide. Giochi pensati e sviluppati anche per bambini con disabilità e problemi di mobilità nella mano, nati per permettere loro di esercitarsi e divertirsi giocando.

A Norimberga verranno ufficialmente presentati Link e Poli Cubi, 2 giochi di costruzione creati per avvicinare i piccolissimi dal 1° anno di vita al colorato mondo degli incastri non strutturati, incoraggiando il bambino ad usare liberamente la sua immaginazione nel creare forme sempre diverse.
Un’originalissima novità è Filò Tablet, lavagnetta double face dotata di uno speciale rivestimento, che permette facilmente ai lacci colorati di restare attaccati alla lavagna. Con l’apposita penna in cui caricare i lacci è così possibile tracciare disegni per poi disfarli in un attimo e ricominciare a disegnarne sempre di nuovi.

Quercetti torna in Germania con il suo carico di novità, ma senza scordare mai le sue origini, continuando a creare prodotti educativi e di manipolazione, come tutti giochi Made in Italy di questo storico marchio piemontese. Giochi la cui valenza dura nel tempo, che inducono alla socialità, al rapporto con gli amici, con i genitori, regalando un valore aggiunto rispetto ai giochi elettronici. Giochi che rispondono a quell’innato bisogno di manualità, di contatto, di movimento di cui nemmeno i nativi digitali possono fare a meno.
Fiera Internazionale del Giocattolo di Norimberga - stand Quercetti Hall 5 C 58