Cerca

Stampa

07/02/2019

Creatività, progettualità, organizzazione e manualità con Quercetti

Per i bambini giocare è il miglior modo per imparare, apprendere e ragionare

Creatività, progettualità, organizzazione, manualità. Per i bambini giocare è il miglior modo per imparare, apprendere e ragionare. Per questo Quercetti ha pensato per loro a una serie di costruzioni destrutturate, originalissime per forme e incastri. «Il Playform, ad esempio, è il classico gioco dei “castelli di carte”, rivisitato in plastica.


07/02/2019

Chiodini: l'intramontabile gioco degli anni '50 per sviluppare apprendimento e fantasia

Se avete figli o nipoti sicuramente conoscerete il gioco dei chiodini, un intramontabile passatempo creativo che piace moltissimo ai bambini (ma in realtà anche agli adulti!).

Scopriamo tutti i vantaggi di scegliere questo gioco, i benefici per grandi e piccini e le varie versioni che esistono.

 






19/12/2018

Più di 115mila chiodini per un'opera d'arte che i ragazzi disabili regalano a NIDA Onlus

Domani sera, al Pala Ruffini, la cena di raccolta fondi che coronerà il grande impegno delle persone che, grazie le cooperative di "3e20" e alla collaborazione di Quercetti, hanno realizzato il quadro di Pixel art che sarà collocato nella nuova sede della Nazionale italiana dell'amicizia alla Falchera


18/12/2018

Chiodini luminosi - Versione lampada

Lanciati nel 1953 da un ex pilota torinese, i famosi fiammiferi colorati di Quercetti festeggiano 65 anni. Diventati ormai un'icona, i chiodini si aggiornano e diventano luminosi. Nell'ultima versione Peg Brite sono in un particolare materiale plastico cristallino: una volta composta l'immagine sulla lavagnetta, si accendono grazie a un circuito elettronico dotato di led dal consumo bassissimo. In questo modo la lavagna si trasforma in una originale lampada-gioco che illumina la cameretta.

Testata: La Stampa
Data: 18 dicembre 2018



09/12/2018

Una novità luminosa

Per i nostri lettori più piccoli, ecco i mitici chiodini Quercetti in una veste straordinaria e coloratissima! Con il nuovo Peg Brite i chiodini si illuminano e, grazie all'originale struttura dello schermo, si possono comporre immagini in totale libertà. Così il classico gioco si trasforma in una speciale lampada multiforme per l'illuminaizone della cameretta.

Testata: Il Giornalino
Data: 9 dicembre 2018


01/12/2018

Il linguaggio del coding

Il Coding è il linguaggio che parla tutta la tecnologia che ci circonda e che usiamo tutti i giorni e che useremo sempre di più nel futuro. Proprio per questo iniziare già da bambini a conoscerne le basi è molto importante. Il nuovo Rami Code di Quercetti è un gioco che facilita le prime esperienze di “coding”. Si gioca con leve e pulsanti che vanno manovrati con la corretta coordinazione occhio-mano in modo tale da liberare i percorsi alle palline colorate che così possono raggiungere la giusta casella d’arrivo.





23/10/2018

Chiodini da impilare e Daisy Maxi Quercetti

Daisy Maxi è un gioco educativo di costruzione con chiodoni di grandi dimensioni che vanno infilati oppure impilati a piacere. Ha un design accattivante, forme arrotondate ed è realizzato in  materiali morbidi: in questo modo per il bambino sarà facile e divertente giocare in piena sicurezza a riempire i buchi della margherita o iniziare poi a costruire torri sempre più alte e sempre diverse. Le forme, i colori e il sonaglio incluso nel set stimolano la percezione sonora e visiva e la coordinazione.

 


13/10/2018

Pista fatta a cubi

Una nuova pista per biglie dal design unico e dalle forme originali. Si chiama Cuboga ed è costruita su un elemento poco comune per questa tipologia di giocattolo: il cubo. Il particolare design interno dei cubi spinge in avanti le biglie, aumentandone la velocità e consentendone la risalita. Ripide discese, lievi rettilinei non in pendenza e inaspettate risalite. Un gioco di costruzione originale e creativo che permette di modificare i tracciati come si crede, pen inventare percorsi sempre nuovi.

Testata: Gbaby
Data: ottobre 2018


11/10/2018

Quercetti - Alberto Quercetti

"L'azienda ha messo a segno una buona chiusura d'anno nel 2017. E lo stato attuale delle cose ci fa sperare in un'ulteriore crescita per l'anno in corso. Le previsioni sono quindi positive. Parlando di marketing, Quercetti ha deciso di puntare sulle attività in store. In tal senso è stata già pianificata una fitta agenda di eventi, e i primi momenti di gioco hanno dato ottimi riscontri. Continuiamo infatti a pensare che il contatto diretto con il cliente finale sia la formula migliore di comunicazione.


07/10/2018

Palline, leve e pulsanti...

In modo semplice e allegro il nuovo gioco Rami Code di Quercetti facilita e propone le prime esperienze di coding, cioé quel linguaggio che attraverso la programmazione è alla base della tecnologia moderna. Giocando si impara a conoscere i numeri binari e il pensiero computazionale, cioé la capacità di ragionamento che scompone un problema complesso in divertente parti, più semplici e risolvibili. Manovra leve e pulsanti per liberare i percorsi e consenti alle palline colorate di ragigugnere la giusta casella di arrivo!




01/10/2018

Piccoli orticoltori crescono

Margherite, basilico, papaveri, girasoli, ravanelli... Si trova un po' di tutto, ovviamente in versione semenza, nei kit Gioca Green di Quercetti. La storica azienda del gioco educativo non poteva far mancare nel suo catalogo una sezione dedicata a orti e giardini fai da te.



13/09/2018

Quercetti al fianco di Slow Food a Terra Madre Salone del Gusto 2018

Quercetti torna al fianco di Slow Food in qualità di sustainbility partner di Terra Madre Salone del Gusto 2018, che si terrà a Torino dal 20 al 24 settembre. Parlando il linguaggio dei bambini, Quercetti si propone di spiegare loro, giocando, cosa vuol dire nutrirsi bene. Quercetti sposerà le tematiche di Slow Food proponendo cinque laboratori "Pixel Art" che avranno come protagonista il gioco più famoso dell'azienda piemontese, i chiodini, e che coinvolgeranno adulti e bambini nella realizzaizone di cinque diverse instalalzioni composte da 76.800 chiodini.


10/08/2018

Quercetti - Alberto Quercetti

"L'azienda ha messo a segno una buona chiusura  d'anno nel 2017. E lo stato attuale delle cose ci fa sperare in un'ulteriore crescita per l'anno in corso. Le previsioni sono quindi positive. Parlando di marketing, Quercetti ha deciso di puntare sulle attività in store. In tal senso è già stata pianificata una fitta agenda di eventi, e i primi momenti di gioco hanno dato ottimi riscontri. Continuiamo infatit a pensare che il contatto diretto con il cliente finale sia la formula migliore di comunicazione.