Cerca

Quercetti e Erickson: esercizi e strategie per imparare giocando

Le Edizioni Centro Studi Erickson, casa editrice specializzata in testi didattici e educativi, lanciano un libro rivolto a genitori e insegnanti, per facilitare l’apprendimento e l’uso delle tabelline usando il Tubò Pitagorico Quercetti Può un gioco diventare strumento didattico? Con l’applicazione di un metodo corretto, la risposta è sì. Così nasce il volume “Imparare con il Tubò Pitagorico” di Andrea Maffia e Anna Baccaglini-Frank edito da Erickson all’interno della collana “Artefatti Intelligenti”. Imparare ed automatizzare le tabelline è un percorso che, affrontato con i metodi tradizionali, può risultare lungo e poco entusiasmante per i bambini, con ripetizioni ed esercizi perlopiù meccanici e basati sulla memorizzazione. Imparare con il Tubò pitagorico propone un approccio profondamente diverso, molto più motivante e soprattutto più significativo. Il Tubò Quercetti è un gioco didattico di grande successo costituito da un tubo che ha agli estremi due manopole ruotabili, una blu e l’altra rossa. La parte centrale è dotata di alcune «finestre» nelle quali, ruotando le manopole, è possibile far comparire i numeri naturali dall’1 al 10 con le relative moltiplicazioni, divisioni e tabelline.
Come ogni altro artefatto che incorpora leggi matematiche, il potenziale didattico del Tubò dipende dal tipo di attività proposte al bambino. In particolare, è necessario che venga utilizzato non soltanto per produrre un risultato, ma anche e soprattutto attraverso compiti che favoriscano la consapevolezza delle proprietà matematiche coinvolte e che portino alla costruzione di significati. Il libro presenta perciò una serie di schede didattiche con consegne che aiutano il bambino a riflettere sui meccanismi di funzionamento del gioco, a comprenderne la logica sottostante e ad appropriarsene, abituandolo allo stesso tempo a descrivere e argomentare le proprie strategie analizzandone i prodotti. 
Svolgendo le attività proposte con il Tubò, il bambino acquisisce dimestichezza, flessibilità e padronanza nell’uso delle tabelline, apprendendole non in modo meccanico ma come prezioso strumento per il calcolo e il problem solving aritmetico. Nella prima parte del libro sono proposti compiti che facilitano il ricordo e la costruzione del significato dei prodotti dei numeri naturali da 1 a 10. Nella seconda parte viene introdotto un artefatto intelligente, il Tubò, che potrà essere usato dai bambini per risolvere diversi compiti. Acquisire abilità e consapevolezza nella manipolazione del Tubò consentirà al bambino di diventare ancora più padrone dei processi coinvolti nella generazione di multipli e sottomultipli dei numeri naturali coinvolti nelle tabelline «entro il 10». L’idea del Tubò Pitagorico nasce da una storica realtà italiana, la Quercetti & C., produttori di giocattoli che basano il proprio lavoro sulla convinzione che nei primi anni di vita si pongano le fondamenta per tutti gli apprendimenti, le abilità e le conoscenze che si svilupperanno lungo l'arco della vita, consapevoli che il merito di questo enorme sviluppo nell’infanzia sia del gioco. Il volume “Imparare con il Tubò Pitagorico” e il Tubò Quercetti sono in vendita nelle migliori librerie al prezzo consigliato di € 14,50.