Cerca

Quercetti candida i suoi prodotti “Giocattolo del futuro”.

Le parole d’ordine sono innovazione e “made in Italy”. La storica azienda Quercetti ha intrapreso un forte processo di rinnovamento a 360°, dalla comunicazione al restyling dei packaging fino alla riedizione dei suoi
prodotti “ever green”.

Dopo un ottimo 2009, chiusura positiva di bilancio anche del 2010 per Quercetti, storico marchio torinese che da 60 anni produce con dedizione e passione giocattoli innovativi ed educativi per l’infanzia, con un fatturato che si attesta sugli 8,5 milioni di Euro e che ha visto un incremento del +15%.

Quercetti è una realtà non solo italiana ma è apprezzata in tutto il mondo, un portabandiera nel settore del giocattolo e del made-in-Italy che, anno dopo anno, ha saputo ritagliarsi con orgoglio e volontà il proprio spazio nel mercato occupato dai grandi nomi internazionali. Il 65% del fatturato proviene proprio dalle vendite all’estero, in particolare dagli Stati Uniti, seguiti da Francia, Spagna ed Inghilterra, senza dimenticare la Cina dove Quercetti vende tramite un distributore locale. La Cina, una nazione dove la maggior parte dei competitors ha trasferito, da anni, le produzioni e gli assemblaggi ricevendo così il prodotto ormai finito e abbattendo i numerosi costi aziendali.
L’azienda torinese è invece fiera di comunicare che tutto il ciclo produttivo si svolge in Italia, caso ormai unico nel panorama italiano. Dagli stampi per la plastica costruiti in azienda allo stampaggio ad iniezione degli elementi che compongono un giocattolo, fino al confezionamento negli imballi prima della spedizione è seguito internamente dal management Quercetti, che ne garantisce l’alta qualità e la cura per il prodotto.

Risultati, quindi, importanti ottenuti grazie a diverse operazioni aziendali e ad investimenti in studi riguardanti nuovi design, tecniche di lavorazione e materiali altamente qualitativi. Prima fra tutte un’operazione di ottimizzazione dei costi interni ed una maggiore flessibilità, oltre alla capacità dell’azienda di rinnovarsi continuamente, senza perdere di vista i valori tradizionali che da oltre 60 anni cerca di esprimere nelle proprie collezioni.
Proprio in un momento in cui si delinea una netta sensibilizzazione verso il giocattolo educativo e il ritorno ad un prodotto di qualità, Quercetti guarda al futuro puntando ad un rinnovamento della sua immagine e dei prodotti. In questi ultimi anni l’azienda si è impegnata in una serie di attività che vanno dal restyling dei packaging alla rielaborazione in chiave moderna dei giochi storici, dal lancio di novità di prodotto e ancor più importante al nuovo percorso di comunicazione sempre più incisivo per accrescere l’awareness del marchio.

Per rendere di maggior appeal i propri giocattoli ai bambini di oggi, moderni ed ultra tecnologici, l’azienda ha avviato circa due anni fa il restyling dei diversi packaging che si è conclusa al termine del 2010 con la presentazione della nuova gamma di giochi. Un nuovo look, quindi, nell’aspetto cartotecnico e in quello grafico in linea con le ultime tendenze del settore giocattolo.
Gli stessi giochi storici, i prodotti “ever green” Quercetti, quali i mitici “chiodini” e tanti altri ancora, sono stati completamente rivisitati in chiave moderna per conquistare il giovane pubblico degli anni 2000.

In parallelo vi è, inoltre, un’intensa attività di produzione di nuovi giocattoli, dalle linee moderne e super tecnologiche, di alta qualità in linea con le normative europee, dall’innovativo design nelle forme e nei colori in cui è sempre possibile scorgere i tratti e le caratteristiche distintive dei giochi Quercetti. Qualità e cura con un occhio particolare al prezzo di ciascun prodotto; i giochi Quercetti vantano infatti un livello di prezzi medio-basso che li rende assolutamente competitivi con i prodotti delle grandi aziende internazionali presenti nel mercato.

Un altro importante investimento aziendale è rappresentato dal nuovo cammino nel mondo della comunicazione, volto ad accrescere la notorietà del marchio e dei suoi prodotti, a sostenere la qualità che solo un’azienda “made in Italy” può vantare da oltre 60 anni. Anche la comunicazione ha subito un vero e proprio sviluppo e si sono ampliate le opportunità di presentazione dell’azienda: maggior partecipazione alle fiere di settore, attività di co-marketing e collaborazione con le case editrici in target, nuovi cataloghi prodotto di forte appeal completamente rivisitati per meglio presentare l’intera produzione e soprattutto un’intensa attività di Ufficio stampa e PR rivolta alla stampa italiana.

Dal lontano 1950 quando il fondatore Alessandro Quercetti diede vita a questa importante realtà imprenditoriale ad oggi sono stati fatti grandi passi e l’azienda è diventata un fiore all’occhiello nel settore “toys”. Il management composto dai tre figli Andrea, Alberto e Stefano con dedizione e competenza affrontano il futuro e le prossime sfide certi e conviti che il marchio Quercetti diventerà sempre più il simbolo della massima qualità del giocattolo educativo e di contenuto utile per la crescita dei bambini.

Milano, marzo 2011

Per ulteriori informazioni
Ufficio Stampa Quercetti: OFG ADV – Sara Vignati, Giulia Cosseddu – Via F. Olgiati 26 – 20143 Milano – tel. 028135191 – fax 028136326 – sara.vignati@ofgadv.it, giulia.cosseddu@ofgadv.it.