Cerca

Quercetti porta i suoi giochi intelligenti al Castello di Pralormo

Quercetti sarà protagonista della prima edizione di Bricolady & Bricobaby, manifestazione rivolta ai bimbi e alle loro famiglie, che si terrà nella splendida cornice del Castello di Pralormo (TO) dal 5 al 13 ottobre 2013.

Un’ampia area giochi verrà allestita e arredata a misura di bambino per permettere ai piccoli ospiti della manifestazione lunghi momenti di svago dedicati al gioco creativo firmato da Quercetti: incastri per i più piccoli, giochi magnetici, automobili “intelligenti“ da costruire, sagome e stencil per colorare, costruzioni da assemblare, spettacolari piste per biglie che ricorderanno anche a genitori e nonni i momenti di gioco dell’infanzia. Inoltre nell’anno del 60° anniversario dalla creazione dei chiodini colorati, prodotto da sempre più rappresentativo dell’azienda torinese, non mancheranno giochi di composizione e mosaici da creare con questi elementi senza tempo, che ancora oggi dopo ben 60 anni continuano ad affascinare i bambini di tutto il mondo.

Un’area sarà dedicata alla sartoria per bambole e peluches, dove scoprire i giochi pensati da Quercetti per avvicinare anche i più piccoli al mondo del cucito e del ricamo: bambole magnetiche da vestire, tessuti da ritagliare e confezionare, tavolette su cui intrecciare fili colorati per creazioni sempre diverse…

Ed ancora tante attività e laboratori per i più piccini: “sono un artista”, un viaggio alla scoperta del mondo dell’arte, “piccoli falegnami”, “il gioco del riciclo”…

Una settimana all’insegna delle attività manuali anche per i "grandi", che potranno cimentarsi in corsi di ricamo tradizionale, pasticceria, cesteria, intreccio creativo, stireria… Un ricco calendario di attività attraverso cui grandi e piccini riscopriranno il piacere di “fare con le proprie mani”.

L’evento coinvolgerà tutto il parco, con prati a disposizione per fare pic nic e per giocare nel verde. Insomma, una piacevole occasione per trascorrere una giornata con tutta la famiglia in un contesto unico e affascinante. E a chi del giocattolo non può fare proprio a meno, il Castello di Pralormo offre un percorso interno alla scoperta dei giochi di una volta: castelli, trenini, case, trottole e libri risalenti al XIX secolo.

Da oltre 20 anni il Castello di Pralormo ospita esposizioni temporanee dall’alto valore culturale che avvicinano il pubblico al mondo della tradizione, dell’arte e della natura e che permettono l’apertura e quindi la fruizione del parco e del castello. Non è un caso che Quercetti, nome storico dell’industria piemontese, fra le pochissime realtà del settore che continua a produrre i suoi giocattoli educativi interamente in Italia, abbia deciso di essere presente ad una manifestazione che porterà i visitatori a riscoprire le tradizioni piemontesi.