Cerca

Conversazione sul Collezionismo. I giocattoli del cuore

Pucci Zanon di Valgiurata e Alberto Quercetti dialogano con Marcella Pralormo.

Giovedi 27 febbraio, alle 18.30, la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli ospita Pucci Zanon di Valgiurata, che racconterà la sua passione per i giocattoli in confronto con la storia di Alberto Quercetti, oggi a capo della grafica e ricerca della Quercetti – Giocattoli educativi, una delle eccellenze industriali italiane, fondata a Torino.
Per Pucci Zanon di Valgiurata "una collezione è espressione di sentimento" e tutto ebbe inizio con Lilli, la prima bambola. Sono ricordi, piccoli tasselli in versione mignon che nascondono mille storie da raccontare. Sono "I giocattoli del cuore" bambole, giostre, case di bambole e miniature, che hanno accompagnato la nostra infanzia.
Per Alberto Quercetti, figlio di Alessandro Quercetti, storico disegnatore e fondatore della Quercetti & C. di Torino, tutto nasce da un binomio imprescindibile: la semplicità e lo studio delle forme e degli elementi.
Un dialogo con Marcella Pralormo, direttrice della Pinacoteca Agnelli, alla scoperta di semplici oggetti densi di significato per ognuno di noi, una segreta wunderkammer del bambino che è dentro di noi.